martedì 29 gennaio 2013

LUSH: dritti al punto (shine so bright)

Oggi vorrei cercare di fare una recensione, con il vostro aiuto, di un prodotto che a me è piaciuto ma non riesco a capire se svolga effettivamente ciò che promette...

Si tratta di DRITTI AL PUNTO di Lush che viene proposto come un "riparatore di doppie punte".


Come tutti sappiamo le doppie punte non possono essere riparate ma al massimo si possono prevenire, quindi non ho acquistato questo prodotto con quelle aspettative, ma con l'intenzione di utilizzarlo come fossero dei classici cristalli liquidi..
Quando mi sono avvicinata al mondo dei prodotti naturali ho abbandonato i cristalli liquidi che spesso utilizzavo per dei prodotti con ingredienti più naturali ma difficilmente sono riuscita a trovare qualcosa che potesse sostituirli, anche dopo aver provato ad applicare l'olio di cocco sulle punte (che però andava ad appesantirmi troppo il capello nonostante ne utilizzassi pochissimo).

Così quando Lush ha lanciato qualche mese fa DRITTI AL PUNTO l'ho subito acquistato...


Il prodotto è contenuto in una confezione di latta (le stesse dei balsami labbra), contiene 10 gr e ha la consistenza di una cera. La sua profumazione, nonostante si senta abbastanza, sui capelli svanisce dopo pochi minuti.


Gli ingredienti sono ottimi:
Olio Extravergine di Cocco (Cocos nucifera), Burro di Karitè (Butyrospermum parkii), Cera Candelilla (Euphorbia cerifea), Olio Extravergine di Oliva (Olea europaea), Profumo (Parfum), Olio essenziale di Neroli (Citrus aurantium amara), Olio Essenziale di Pompelmo (Citrus Paradisi), Olio essenziale di Palissandro (Aniba Rosaeodora), Uova Fresche (Eggs), Estratto di Gardenia (Gardenia jasmjoides), Hydroxycitronellal, Geraniol, Citral, Farnesol, Limonene, Benzyl Benzoate, Linalool.


Il suo costo è di 8,50 euro.

Come si utilizza?
Prima di procedere all'asciugatura dei capelli, se ne preleva con i polpastrelli una quantità minima, si sfrega tra le dita per scaldare leggermente gli ingredienti in modo che penetrino più a fondo nel capello e si massaggia sulla punte.

Personalmente mi sono trovata abbastanza bene, mi idrata le punte e tutto sommato aiuta anche la piega. Lo utilizzo da circa tre mesi ad ogni shampoo ma non ho mai provato ad applicarlo sui capelli asciutti per lo styling. 
Io ho un capello naturalmente liscio, di lunghezza medio corta, non trattato quindi mi chiedevo se chi ha un capello lungo o trattato possa avere lo stesso effetto.
Per questo ho bisogno delle vostre esperienze!

Voi l'avete provato?Come vi siete trovati?

Come sempre, aspetto tutti i vostri consigli..


SARA